Fallimento STS Education: cosa fare (vademecum per le famiglie)

fallimento STS Education
STS Education – Avvocato a percentuale

Cosa occorre per recuperare gli importi versati dalle famiglie per i pacchetti relativi a corsi di lingue high school o di lungo periodo tramite STS Educational S.r.l. dichiarata fallita dal Tribunale di Milano, e coperta dal Fondo ASTOI Confindustria Viaggi?

Come noto, ASTOI ha già opposto l’applicabilità del cosiddetto “codice del Turismo”(DECRETO LEGISLATIVO  23 maggio 2011, n. 79 – Codice della normativa statale in tema di ordinamento e mercato del turismo, a norma dell’articolo 14 della legge 28 novembre 2005, n. 246, nonché’ attuazione della direttiva 2008/122/CE, relativa ai contratti di multiproprietà, contratti relativi ai prodotti per le vacanze di lungo termine, contratti di rivendita e di scambio. (11G0123) (GU Serie Generale n.129 del 06-06-2011 – Suppl. Ordinario n. 139) entrato in vigore il 21/06/2011, e modificato dal D.L. del 21/05/2018 n. 62), che all’art. 33 prevede testualmente l’esclusione dei corsi di lingua di lungo periodo.

Per ottenere il rimborso nei confronti del fondo di garanzia ASTOI, il ns Studio Legale ha previsto tre diverse direttrici giudiziarie con vari step in ordine cronologico:

  • insinuazione al passivo del fallimento con udienza di verifica a marzo 2021 ed insinuazione con domanda da parte di ciascun interessato, da presentare almeno trenta giorni prima per essere tempestiva e che ovviamente da modulare anche in funzione della tipologia del pacchetto, con voucher o senza ed eventuale rimborso INPS per determinare il preciso rimborso dovuto, anche se in tale sede il curatore verosimilmente proporrà quale parere al Giudice Delegato la NON ammissione, assumendo che l’indennizzo e/o rimborso sia dovuto solo da ASTOI. In caso di parere negativo sulle istanze di insinuazione occorrerà impugnare il diniego all’ammissione mediante reclamo avanti al Tribunale Fallimentare, che instaura un vero e proprio giudizio di cognizione, anche e soprattutto per impedire l’irrevocabilità dell’esclusione dal passivo del fallimento, e le motivazioni dell’opposizione sono del tutto fondate e ben chiare.
  • La seconda linea d’azione per gli interessati è necessariamente e parallelamente in sede civile nei confronti di ASTOI, subito dopo che il Tribunale Fallimentare di Milano avrà negato agli interessati l’ammissione al passivo con provvedimento del Giudice Delegato laddove ASTOI, pur formalmente opponendo il codice del Turismo, per fatti concludenti ha incassato e lucrato sulle quote di polizza STS e comunque dovendo interpretarsi un corso di lingua di lungo periodo all’estero anche come parte di un pacchetto turistico, come già da sentenza in materia affine del Tribunale di Roma.
  • Infine deve essere verificata la sussistenza degli estremi per una denunzia penale in concorso tra i responsabili STS e i responsabili ASTOI per le ipotesi di reato ravvisabili nella vicenda mediante una azione collettiva con richiesta di provvedimenti cautelari evidenziando che un eventuale rinvio a giudizio dei responsabili comporterebbe per i genitori parti offese la possibilità di agire costituendosi parti civili nel processo penale, ed ottenere anche il risarcimento dei danni morali e la possibilità di richiedere l’erogazione di danni punitivi, cosa ben diversa dal risarcimento dei danni patrimoniali economici che sono individuati solo dalla misura della somma corrisposta all’STS.

Per quanto concerne la gestione di tali azioni, vlte al risarcimento e restituzione delle somme versate ad STS education, il ns Studio Legale, ha attivato questo blog specifico per fungere da contenitore ed aggregatore delle notizie sul caso, anche allo scopo di garantire un adeguato rapporto di informazione generico in entrata ed in uscita con gli assistiti, grazie all’area privata (accessibile con credenziali una volta assegnato l’incarico) siamo in grado di fornire aggiornamenti costanti sugli sviluppi delle varie posizioni e necessariamente filtrare i canali informativi con i clienti, nella previsione di inserire, contenuti e informazioni specifiche per il loro gruppo.

Per quanto concerne l’esperienza sul campo, riteniamo che la class action non sia la strada corretta da percorrere ed i nostri Studi Legali “volutamente” non aderiscono ad alcuna associazione di consumatori e possono vantare curriculum di prim’ordine, anche nello specifico settore delle azioni collettive e di mass tort.

Avuto riguardo all’aspetto economico dei costi da sostenere, appare evidente da un lato la necessità di fare massa critica tra tutti gli interessati per avere una straordinaria forza di impatto giudiziario impossibile per il singolo, e dall’altro lato per condividere e parcellizzare i costi dei professionisti impegnati sul caso e gli importi necessari per spese vive e anticipazioni decisamente variabili proprio in rapporto al numero dei soggetti che aderirebbero e di cui non è dato avere certezze, dovendo quindi trovare un giusto compromesso proponiamo le seguenti condizioni:

  • una quota di € 100,00 per ciascuna posizione per l’iter fallimentare
  • una quota di € 100,00 per l’iter civile sino alla conclusione del primo grado
  • una quota di € 50,00 per l’iter penale sino alla conclusione delle indagini od eventuale richiesta di archiviazione da opporsi

e così per un totale di euro 250,00 complessivi, oltre accessori di legge, per ciascun nucleo familiare, ma espressamente subordinato alla sottoscrizione di un contratto che riconosca ai difensori una quota percentuale finale sul valore della controversia, ovverosia in caso di definizione transattiva in corso di causa e/o sul rimborso ottenuto in via giudiziale, senza versamento di altri acconti e spese per la gestione della intera procedura.

Il tutto verrà regolato da un contratto formale di assistenza legale che riconosce l’assenza di ulteriori costi a carico del cliente e definisce in modo assolutamente trasparente e chiaro i termini del mandato assegnatoci e dell’impegno professionale correlato, restando a disposizione per i chiarimenti tramite una ristretta videoconferenza con gli interessati.

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...